Skip to main content

Chi siamo

La Trans Adriatic Pipeline (TAP) AG è una società costituita per la progettazione, lo sviluppo e la realizzazione del gasdotto TAP. 

E’ responsabile dello sviluppo e dell’esercizio dell’infrastruttura di trasporto del gas dalla zona di confine tra Grecia e Turchia al Sud Italia.

Ultimata la realizzazione dell’opera, TAP diventerà gestore del sistema di trasmissione (TSO), fornendo capacità di trasporto per consentire a shipper e produttori di commercializzare il proprio gas.

TAP trasporterà in Europa il gas naturale proveniente dal Mar Caspio. Partendo dal confine tra Grecia e Turchia, dove si connetterà al Trans Anatolian Pipeline (TANAP), attraverserà la regione settentrionale della Grecia, l’Albania e il Mar Adriatico per approdare in Salento e collegarsi alla rete italiana e al resto d’Europa.

L’azionariato TAP è composto da BP (20%), SOCAR (20%), Snam (20%), Fluxys (19%), Enagás (16%), e Axpo (5%).

La società ha sede a Baar, in Svizzera, e dispone di uffici operativi in Grecia, Italia e Albania.

Attualmente, TAP conta circa 200 specialisti nel settore del petrolio e del gas naturale, provenienti da diversi Paesi e centinaia di esperti di società di consulenza.

TAP non è proprietaria del gas trasportato, per cui non ne ha curato la vendita. Gli accordi per la vendita del gas sono stati negoziati direttamente tra il Consorzio Shah Deniz e gli acquirenti europei.