Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Tap Pubblica il Codice di Rete e Avvia la Registrazione degli Shipper

10 agosto 2020

Baar, Svizzera. Trans Adriatic Pipeline (TAP) ha pubblicato il proprio codice di rete, approvato dalle Autorità nazionali di regolazione di Grecia, Albania e Italia. Il codice di rete TAP è stato definito a conclusione della consultazione pubblica avviata nell'agosto 2018 e stabilisce le regole che regolano i servizi di TAP ai clienti, tra cui la registrazione degli shipper, il supporto al credito, l’offerta di capacità di trasporto, la prenotazione di capacità, il bilanciamento, i costi di utilizzo e gli altri servizi.

TAP offrirà capacità di trasporto come dal proprio codice di rete attraverso la piattaforma di prenotazione PRISMA. La registrazione degli shipper inizia oggi, 10 agosto 2020. Ulteriori informazioni necessarie per il completamento delle procedure di registrazione sono disponibili sul sito web aziendale di TAP all’indirizzo https://www.tap-ag.it/il-gasdotto/i-servizi-di-trasporto.

«Voglio esprimere i miei ringraziamenti alle autorità nazionali di regolazione di Grecia, Albania e Italia, con le quali continueremo a collaborare in maniera proficua anche in vista dell'inizio delle operazioni commerciali» – ha dichiarato Luca Schieppati, Managing Director di TAP. «Con il trasporto di nuovi volumi di gas attraverso una nuova rotta, TAP promuoverà lo sviluppo del mercato e migliorerà l'interconnessione delle infrastrutture nell'Europa sud-orientale. Ciò a sua volta faciliterà l'accesso al gas di un’ampia regione nella quale diversi mercati dipendono da un'unica fonte o non hanno affatto accesso al gas».

Marija Savova, Head of Commercial di TAP, ha aggiunto: «Con la fase di costruzione del progetto ormai prossima al completamento, sono in corso i preparativi per l'inizio delle operazioni. L'approvazione e la pubblicazione del Codice di Rete TAP e l'avvio del processo di registrazione degli shipper sono tappe fondamentali per l'avvio delle operazioni commerciali previste per l'ultima sezione del Corridoio Meridionale del Gas. Desideriamo offrire ai nostri shipper un servizio affidabile e duraturo».