Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Tap assegna a due aziende italiane tre importanti contratti per componenti e attrezzature del gasdotto

16 ottobre 2015

Trans Adriatic Pipeline AG (TAP) ha assegnato tre contratti per la progettazione, fabbricazione e fornitura di giunti a 48 e 36 pollici, di giunture isolanti e di unità di ricezione (scraper traps). Si tratta di componenti chiave del gasdotto che saranno installate lungo il tracciato, secondo quanto previsto dalle specifiche tecniche del progetto. 

  • Alla Industria Meccanica Bassi S.p.A di San Rocco al Porto (LO) sono andati due contratti: il primo per la progettazione fabbricazione e fornitura di giunti a T da 48 e 36 pollici e di curve saldate di varie caratteristiche, e il secondo per le unità di ricezione (scraper traps) dei dispositivi “intelligenti” di ispezione e pulizia del gasdotto (i cosiddetti “pig”). I giunti a T assicureranno il collegamento della condotta con le valvole di blocco e le stazioni di compressione, mentre le scraper traps consentiranno la pulizia e il controllo del gasdotto.
  • La Nuova Giungas s.r.l. di Formigine (MO) è la vincitrice della gara per la progettazione, fabbricazione e fornitura di giunture isolanti a 48 e 36 pollici. Queste componenti isoleranno i diversi sistemi di protezione catodica della condotta dalla corrosione.

“Desidero congratularmi con la Bassi e con la Nuova Giungas per la eccellente qualità tecnica delle loro offerte, per il loro know-how e per i loro comprovati risultati in materia di sicurezza” – ha detto  Ian Bradshaw, Managing Director di TAP. “Voglio anche ringraziare tutte le altre aziende che hanno partecipato a questa sequenza di gare molto specifiche e rigorose”. “Proseguendo nella nostra programmazione – ha aggiunto Bradshaw – TAP assegnerà numerosi importanti contratti entro la fine dell’anno compresi quelli per i tubi e per l’EPC (Engineering, Procurement and Construction) onshore e offshore. Questo consentirà di iniziare come previsto nel 2016 la costruzione del gasdotto in Grecia, Albania e Italia”.

L’assegnazione dei contratti per i giunti, le giunture isolanti e le scraper traps conclude la procedura iniziata nel maggio di quest’anno con l’apertura delle gare e proseguito con le offerte delle aziende pre-qualificate, che hanno dimostrato di aderire ai rigorosi criteri di TAP.

Quest’anno TAP ha già assegnato numerosi contratti: per la costruzione e riqualificazione di strade e ponti in Albania (aprile 2015) per la fornitura di valvole sferiche di grande diametro (luglio 2015) e per i turbocompressori (settembre 2015). Per ulteriori informazioni sulle procedure di acquisto di beni e servizi da parte di Tap e sui contratti in corso di assegnazione si prega di visitare il sito http://www.tap-ag.com/project-opportunities/for-companies