Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Il gasdotto Tap è stato completato per il 72,5% del totale.

30 maggio 2018

Il gasdotto Tap è stato completato per il 72,5% del totale. Lo ha dichiarato il presidente di Tap, Walter Peeraer.

Il gasdotto è in linea con i tempi previsti, in termini di progressi generali del progetto. Tutte le attività di ingegneria, approvvigionamento e costruzione delle componenti sono stati completati.

In Italia si continua a lavorare. Dopo il completamento della maggior parte dei lavori preparatori, stiamo per terminare gli scavi, in modo da consentire la costruzione del microtunnel. I lavori sono a cura della società italiana Saipem.

In Grecia, a partire da metà maggio, sono stati predisposti 539 chilometri lungo il percorso; circa 525 chilometri di condotte sono stati sfilati, oltre 514 chilometri saldati, 434 chilometri interrati e circa 331 chilometri ripristinati. Per quanto riguarda l'Albania, circa 193 chilometri sono stati predisposti lungo la rotta Tap, 186 chilometri di condotti di linea sono stati sfilati, 180 chilometri saldati e circa 162 chilometri interrati. Circa 120 chilometri sono stati ripristinati.

L'opera dunque rispetta la tabella di marcia, il cantiere è nel suo complesso in una fase molto avanzata. Porteremo gas in Italia e in Europa dal 2020, contribuendo alla decarbonizzazione, alla riduzione dell'inquinamento e all'aumento dell'offerta di gas per cittadini e imprese